IL FUMETTO È SERVITO! PREMIO ROMICS D’ORO A FEDERICO BERTOLUCCI

0
332
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/7/7f/Logo_romics_.png

Roma e i comics, un connubio che dura da ventisei edizioni. Il premio quest’anno sarà nelle mani di un italiano: Federico Bertolucci

di EM

ROMICS, l’evento più atteso dai consumatori di fumetti riparte il 03 ottobre 2019. Porte aperte alla XXVI edizione. Con l’occasione sarà assegnato il premio Romics d’Oro, riservato a fumettisti che si sono distinti nell’arte grafica. Federico Bertolucci ritirerà il riconoscimento il prossimo Ottobre. Candidato agli Eisner Awards per lo straordinario lavoro compiuto con ‘Love’, Bertolucci è uno dei più importanti e talentosi disegnatori italiani. E proprio il maestro è stato un importante autore per la collana Comics&Science del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). La firma dell’artista è sul numero 002 internet issue del 2016 dal titolo: ‘Avanti tutta! L’Istituto dove è nata l’Internet italiana, il CNR-IIT, ha fornito il supporto scientifico necessario alla realizzazione del fumetto. Oggi l’IIT amministra tutti i domini.it in Italia.

Un ‘viaggio disegnato’ nella Rete. I toni e i colori? Spettacolari! La necessità è quella di creare una cornice adatta a presentare piacevolmente informazioni scientifiche. Si può affermare che i comics rientrano nei canoni etici (messaggio, metafora, esempio) e in quelli estetici (descrizione, riflessione, narrazione, dialogo) della letteratura. A scienza3000 il maestro Bertolucci spiega la sua avventura con il CNR e l’incontro con i fumetti scientifici:

Copertina di Federico Bertolucci per Comics&Science vol. 4

Bertolucci e i Comics&Science. Da dove si è partiti? «Sono stato contattato da Andrea Plazzi, curatore di Comics&Science, per realizzare un piccolo fumetto. La storia è quella dell’internet in Italia, dagli albori ad oggi. Per capire meglio mi sono recato a Pisa presso il CNR. Qui ha sede il registro.it, dove si gestiscono tutti i siti italiani. Una bella esperienza che ho riassunto con il fumetto “Avanti Tutta” pubblicato appunto sul numero “internet issue”».

Che cosa è la scienza per lei? «La scienza mi affascina. La vivo da spettatore interessato e mi da modo di sognare un mondo migliore. I miei studi sono inerenti le arti e per questo mi reputo ‘ignorante’ in tutti gli altri campi che non riguardino le immagini. Per questo resto meravigliato e impressionato da chi la scienza la applica quotidianamente. Mi affascinano i fisici teorici che immaginano ‘cose’ per me impensabili».

Un fumetto sulla Rete Internet? «Mettere certi concetti su carta significa semplificarli per renderli comprensibili a tutti. Questa semplificazione, passando attraverso la narrazione di un fumetto, si trasforma in qualcosa di diverso. Un racconto che spero possa portare i lettori ad approfondire gli argomenti trattati». 

Riceverà il premio Romics a Ottobre. Prossimamente pubblicherà un nuovo fumetto. Avrà tempo da dedicare alla scienza? «Direi di sì, semplicemente perchè la mia collaborazione con i Comics&Science è solo all’inizio. Sono orgoglioso di poter dare un contributo alla divulgazione scientifica, e quando Andrea Plazzi riterrà opportuno. Sarò prionto a fare il mio dovere». 

https://www.romics.it/it/contenuto/federico-bertolucci-romics-doro-della-xxvi-edizione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui