In California temperatura da record?

0
23
Qualche giorno fa nella Death Valley (la Valle della Morte della California, “famosa” anche per il mistero delle pietre mobili) è stata registrata quella che, probabilmente, è la temperatura più alta mai misurata sulla Terra: 54,4 gradi centigradi.
Record o non record? Di sicuro, se questa misura del Servizio Meteorologico Nazionale (NWS) resisterà fino a fine mese, si tratterà del valore più alto mai registrato nel mese di agosto in quel punto (chiamato Furnace Creek Ranch) e il maggiore mai registrato nel Parco Nazionale della Valle della Morte da almeno un secolo: precisamente, la temperatura ha raggiunto il 54,4 °C alle 15:41 del 16 agosto, nel bel mezzo di un’ondata di calore che ha favorito incendi in tutto il sud-ovest degli Usa e provocando persino interruzioni nella trasmissione della corrente elettrica.. Quanto al “record del mondo”, l’Organizzazione Meteorologica Mondiale indica ancora il valore di 56,7 °C, che sarebbe stato registrato il 10 luglio 1913, sempre nel Furnace Creek Ranch. Ma già da qualche anno alcuni esperti di meteorologia mettono in dubbio che l’affidabilità di questo dato. E ci sono riserve pure su un altro “pretendente al titolo”, una misurazione effettuata nel 1931 a Kebili, in Tunisia, pari a 55 °C.
Prendendo in considerazione soltanto le temperature “certificate”, universalmente riconosciute, il nuovo valore scavalca il precedente record di 53,9 °C fatto registrare sempre nella Death Valley il 1° luglio 2013.
A proposito: ecco uno video mozzafiato in timelapse che mostra le scie delle stelle, il tramonto, il sorgere del Sole durante una notte d’inverno di qualche anno fa, ripreso proprio dalla Death Valley
.